EMANUELE ORSINI

Confindustria Vice Presidente per il Credito, la Finanza e il Fisco

Nato a Sassuolo nel 1973 - 46 anni, sposato e con tre figli - vive a Castelvetro di Modena.

Dopo gli studi, prosegue il percorso presso Sistem Costruzioni, azienda di famiglia fondata nel 1978 e leader nel settore dell’edilizia in legno e della logistica industriale in Italia e nel mondo, che annovera tra i propri main partner Ferrari Auto e Lamborghini.

Nel percorso aziendale è stato artefice del passaggio epocale di trasformazione dell’azienda da carpenteria a un’industria che produce sistemi su misura superando i concetti di modulo e di standard, con numerosi progetti per la comunità e il social housing.

Negli ultimi anni, Sistem Costruzioni è passata infatti da azienda a “sistema”, con uffici in Centro America e in Europa.

Accetta incarichi gestionali nelle principali società controllate da Sistem Costruzioni fino a quando nel 2004, all’età di 31 anni, assume lo sviluppo finanziario e tecnico del progetto Maranello Village (primo complesso residenziale dedicato al mondo del Cavallino Rampante), proprietà di Sistem Costruzioni e Gruppo Ocmis Irrigazione, della cui società di gestione è attualmente presidente.

Nel febbraio 2010 inizia a riceve incarichi sempre più rilevanti nel mondo associativo delle imprese del settore legno: presidente nazionale del Gruppo Case ed Edifici a struttura di legno di FederlegnoArredo, fino a ottobre 2013; nel 2011, consigliere di amministrazione di FederlegnoArredo, poi di MADE Eventi, società di sviluppo e gestione di una fiera di riferimento nelle soluzioni per l’edilizia, e nel 2013 di AFI-Associazione Forestale Italiana.

A giugno 2012, a seguito di un terremoto, si fa promotore della donazione dell’asilo Sacro Cuore di Finale Emilia (MO) guidando la cordata di imprese, concorrenti fra di loro, ed istituzioni; in soli 9 mesi la struttura viene aperta al pubblico.

Ad aprile 2013 viene nominato vice-presidente di Unicredit Leasing e dal 23 maggio 2018 ne è presidente.

Nell’ottobre 2013 diviene presidente di Assolegno, associazione nazionale che raggruppa 500 imprese di prima lavorazione legno, dei produttori di legno lamellare e Xlam; termina il suo mandato nel settembre 2017. Nello stesso anno, a febbraio, diviene presidente di FederlegnoArredo (Federazione delle Industrie del legno, del sughero, del mobile, dell’illuminazione e dell’arredamento); nel corso del suo mandato cura lo sviluppo di strumenti e servizi a supporto dell’innovazione tecnica e dell’internazionalizzazione per le oltre 2.700 imprese associate.

Dal 2017 al 2020 è presidente del consiglio di amministrazione di Federlegno Arredo Eventi SpA, società proprietaria del Salone del Mobile.Milano, che dal 1961 è la manifestazione internazionale punto di riferimento per il settore dell’arredo e del design; del Salone del Mobile.Milano Moscow e del Salone del Mobile.Milano Shanghai.

Dal 2015 è stato membro della Giunta di Confindustria Modena e Capo della Sezione Varie della stessa associazione e nel 2016 è stato membro del Gruppo tecnico Industria e Ambiente di Confindustria. Dal 2017 fa parte del Consiglio Generale di Confindustria Nazionale ed entra a far parte del Gruppo Tecnico Internazionalizzazione della stessa Confederazione.

Da aprile 2020 è vicepresidente di Confindustria con delega al Credito, alla Finanza e al Fisco e da gennaio 2021 è vicepresidente di ENASARCO.

Per la sua spiccata propensione alla salvaguardia e conservazione dell’ambiente, nel 2018 il Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Mare lo insigne del diploma di benemerenza ambientale, che riconosce il suo modo di vivere la natura ed il grande rispetto che ha nei confronti dell’habitat che ci circonda, elaborando numerosi progetti ecosostenibili, realizzando soluzioni abitative di emergenza nella Regione Marche a seguito del terremoto del Centro Italia.


Conferenze

Data Conferenza
25-02-2021 alle 09:30 Sessione Plenaria di Apertura - I parte - Invest EU e recovery fund: un settore finanziario forte a sostegno dell'economia del paese